Si tratta di una collezione che parla di riciclo, un ‘RICICLO GLAMOUR’. Ovviamente ho cercato di riadattare l’argomento del riciclo facendolo mio e senza stravolgere il mio stile. Il materiale protagonista del progetto sono i CD-ROM, che ormai non utilizziamo quasi più. La cosa che adoro dell’utilizzare i CD-ROM è che posso decidere io la forma che può assumere traforandolo con il seghetto, non come con le pietre dure che invece trovo già tagliate. Grazie al loro riflesso iridescente e un po’ magico, risultano in perfetta sintonia con la luncentezza dei gioielli. Piccole forme precise vengono tagliate e incastonate come fossero pietre.

collana ‘cupola’ versione ossidata

Non è per niente facile ottenere piccole forme precise, infatti per avere un buon risultato bisogna avere molta pazienza. Chiunque abbia mai maneggiato un CD sa che è composto da diversi strati, uno di questi, sottilissimo, è proprio quello che crea l’effetto iridescente. Da quando ho avuto quest’idea mi si sono aperte molte possibilità e di conseguenza riesco a dar sfogo in ogni modo alla mia creatività. Inizialmente pensavo che sarebbe stata una collezione fine a se stessa, poi ho deciso di portarla avanti parallelamente a quella più classica con le pietre. Mi piaceva l’idea di avere dei gioielli “ecosostenibili” e così ho fatto.

Spilla ‘cupola’